ClickCease

Pagina principale > Blog > L’Evoluzione delle Schede Kanban

Vecchia scheda Kanban

L’Evoluzione delle Schede Kanban e Perché È Necessario Passare al Digitale

Un Rapido Sguardo alla Storia di Kanban

Lo sanno tutti che tutto ebbe inizio nel 1940 quando Taiichi Ohno, un Ingegnere Industriale della Toyota, creò un sistema di pianificazione volto ad ottimizzare la produzione. Ma è meno noto che il termine “Kanban”, che letteralmente significa “cartello”, sia stato diffuso nel 1600, durante il periodo Edo, periodo di stabilità e crescita economica per il Giappone.

All’epoca le strade del Giappone erano sempre più affollate di negozi e piccole attività e da qui la necessità dei proprietari di attirare l’attenzione dei passanti attraverso cartelli che indicassero il tipo di servizi resi da ciascun negozio. Anche se la lavagna artigianale è sempre meno vista al giorno d’oggi nelle strade delle città moderne, la segnalazione dei negozi Kanban può essere facilmente individuata attraverso design moderni al neon.

Quando Taiichi Ohno ha introdotto la metodologia Kanban in Toyota, è stato in realtà ispirato da come i supermercati Piggly Wiggly negli Stati Uniti sono stati in grado di mantenere i loro scaffali riforniti con la giusta quantità di ogni prodotto, in modo da evitare perdite. Con lo stesso scopo, ha implementato un sistema di carte cartacee per segnalare e tracciare le richieste in fabbrica e lo ha chiamato Kanban. A causa del suo successo locale, il sistema è stato adottato in tutte le fabbriche Toyota e ha spinto l’azienda dalla curva discendente dovuta a grandi perdite a diventare uno dei concorrenti globali di oggi.

Kanban Dalla Produzione al Software di Gestione dei Progetti

Sebbene il concetto Kanban abbia le sue radici nell’industria manifatturiera, a causa del suo alto tasso di successo, gli specialisti di altri settori hanno iniziato a studiarlo e hanno cercato di applicare il principio in altre aree. Una svolta importante è arrivata dall’industria del software negli anni 2000. David J. Anderson è stato uno dei primi ad applicare Kanban nel settore IT e Microsoft, è stata la prima azienda a tentare di introdurre i principi Kanban nella metodologia di sviluppo del software.

Come afferma Anderson, “Kanban non è una metodologia del ciclo di vita dello sviluppo del software o un approccio alla gestione dei progetti”, non dice nulla su come sviluppare un software o come pianificare un progetto. Invece, i principi Kanban vengono applicati con lo scopo di migliorare continuamente i processi già in atto

Ma la bellezza di Kanban risiede nella sua ampia applicabilità. Indipendentemente dalla metodologia di gestione del progetto che stai utilizzando, che sia l’innovativa tecnica Agile con Scrum o XP, o qualcosa di più tradizionale, come Waterfall, l’implementazione dei principi Kanban porterà sicuramente valore ai tuoi processi.

E, come fatto divertente, Kanban può essere applicato anche nella tua vita personale, o almeno questo è ciò che dice Jim Benson nel suo libro, “Personal Kanban” .

I Benefici di Usare Una Scheda Digitale Kanban

Vista del progetto Kanban in elapseit

Dal momento che il nostro cervello può elaborare l’immagine 60.000 volte più velocemente del testo (fonte qui), è abbastanza chiaro qual è il vantaggio più grande che porta Kanban: la visualizzazione. È davvero fantastico poter tracciare visivamente l’intero ciclo di vita di un progetto e seguire i compiti dall’inizio alla fine. E con il progresso tecnologico, le schede Kanban sono state aggiornate e portate nel mondo digitale, lasciandosi molto indietro i foglietti adesivi e le lavagne bianche con le loro semplici colonne da fare, fare e fatto.

Sebbene le schede fisiche abbiano svolto un ruolo importante nel miglioramento dei processi di lavoro e nell’aumento dell’efficienza, i vantaggi dell’utilizzo di una scheda Kanban digitale sono indiscutibilmente maggiori. Citiamo qui alcuni esempi:

  • Accessibilità – le modifiche apportate in una scheda Kanban online sono disponibili per tutti, ovunque; ciò significa che i membri della squadra di progetto che lavorano in sedi diverse o da remoto possono vedere istantaneamente gli aggiornamenti sui loro progetti.
  • Accuratezza – quando i dati vengono elaborati automaticamente, la probabilità di errori è vicina a 0.
  • Aggiornamenti in tempo reale – qualsiasi modifica apportata, con le seguenti conseguenze, viene elaborata automaticamente dal software e visualizzata all’istante da chiunque.
  • Risparmio di tempo – avere aggiornamenti in tempo reale e accessibilità remota, riduce la necessità di riunioni di progetto.
  • Maggiore sicurezza – nessuna “carta” può andare persa da una scheda digitale e tutte le modifiche possono essere tracciate; inoltre, in caso di informazioni sensibili o riservate, possono essere definiti livelli di accesso basati sui ruoli, con regole specifiche di diritti e restrizioni.
  • Analisi complessa – consente il calcolo automatico di metriche importanti e genera rapporti aziendali complessi.
  • Automazione delle regole aziendali – consente di elaborare protocolli di lavoro e standard operativi come dipendenze dei compiti, promemoria, note obbligatorie e così via.

Quindi, sei ancora sepolto sotto quel mucchio di foglietti adesivi? Se è così, vai qui e controlla come elapseit può portare via quel mucchio .